photo-camera
Art Photo Studio
 
 
 

facebook
instagram
linkedin

Blog dedicato alle Arti Visuali

 

Blog dedicated to the Visual Arts

Nelle pagine trovate una selezione di artisti visuali fotografi pittori

I testi e le immagini sono estrapolate dai siti ufficiali e dalla rete

cliccando sul testo History of photography storia della fotografia troverete gli altri Artisti  presenti nel blog

 

On the pages you will find a selection of visual artists, photographers, painters

clicking on the text History of photography history of photography you will find the other artists present in the blog

The texts and images are extrapolated from the official sites and the network

 

logo 3

Guido Crepax

2022-02-13 10:49

Marcello

History of Photography Storia della Fotografia, #SPiCollective #streetphotography #ourstreets #streetmagazine #streetshared #streettogether #streets_vision #myspc #lensculturestreets #myfeatureshoot #photoobserve #magnumphotos #doubleyedge #streetselect #fromstreetwithlove #streetsgrammer #instagram #ilfordphoto #believeinfilm #friendsinbnw ,

Guido Crepax

Guido Crepax

Nato a Milano il 15 luglio 1933 Guido Crepax inizia a lavorare nel campo dell'illustrazione e della grafica mentre frequenta la facoltà di architettura, realizzando manifesti pubblicitari e copertine di libri e di dischi .

 

Il fumetto che lo ha reso celebre nel mondo Valentina

125100284_423469381987195_2541302666683393759_n.jpeg

Valentina, pur se ispirata dall'attrice del cinema muto Louise Brooks, è un essere indecifrabile, sfuggente, un qualcosa che appartiene alla mente e a una tipologia astratta di donna; per questo motivo qualunque sforzo per identificarla in una donna reale è destinato a fallire. Allo stesso tempo, non è raro sentir definire una ragazza con determinate caratteristiche come "una Valentina". Valentina, infine, è l'unico personaggio del fumetto con una sua carta d'identità. Nasce, infatti, il 25 dicembre 1942 in via De Amicis 42 a Milano ed esce ufficialmente di scena nel 1995 a 53 anni nell'ultima tavola della storia 'Al diavolo Valentina!’.

quadro_pittori_crepax_2.jpeg

Autore assai prolifico, Crepax ha in seguito dato vita a numerose altre eroine (Belinda, Bianca, Anita...), e realizzato anche sofisticate versioni a fumetti di alcuni classici della letteratura erotica quali Emmanuelle, Justine e Histoire d'O. Nel 1977 si cimenta con un libro di avventure a colori: L'uomo di Pskov, sulla rivoluzione russa, a cui segue l'anno dopo L'uomo di Harlem, sull'epopea del jazz, genere molto amato da Crepax, entrambe edite dalla Bonelli, all'interno della collana Un uomo, un’avventura.

louise-brooks-cinema-muto.jpeg

l'attrice Louise brooks diva del cinema muto che ha ispirato Crepax nell'inventare il personaggio dei fumetti Valentina

Born in Milan on 15 July 1933, Guido Crepax began working in the field of illustration and graphics while he attended the faculty of architecture, making advertising posters and book and record covers.

 

                                      

The comic that made him famous in the world Valentina

 

crepax-3.jpeg

Valentina, although inspired by the silent film actress Louise Brooks, is an indecipherable, elusive being, something that belongs to the mind and to an abstract typology of woman; for this reason, any effort to identify her as a real woman is doomed to fail. At the same time, it is not uncommon to hear a girl with certain characteristics defined as "a Valentina". Finally, Valentina is the only cartoon character with an identity card of hers. In fact, she was born on 25 December 1942 in via De Amicis 42 in Milan and officially left the scene in 1995 at the age of 53 in the last table in the story 'To hell with Valentina!'.

guido-crepax-valentina-9.jpeg

A very prolific author, Crepax later gave birth to numerous other heroines (Belinda, Bianca, Anita ...), and also created sophisticated comic versions of some classics of erotic literature such as Emmanuelle, Justine and Histoire d'O. In 1977 he tried his hand at a color adventure book: The Pskov Man, on the Russian Revolution, followed the year after The Harlem Man, on the jazz epic, a genre much loved by Crepax, both published by Bonelli, in the A man, an adventure series.

crepax-4.jpeg
62292.jpeg
casertano-la-cintura-di-valentina-omaggio-a-guido-crepax-2svr.jpeg
caterina-e-guido-crepax-ph.-roberto-benzi-1990-ksah-u3250967432509vab-656x492corriere-web-milano.jpeg

 Caterina Crepax che abbraccia suo padre

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder
verifica-sito-google: googlee7485d542ffa9807.html